Una vacanza all’isola d’Elba senza auto? Ecco come organizzarla

Il vostro ideale di vacanza è un luogo dove potete avere a disposizione spiagge, natura, storia, sport, divertimento. E soprattutto dove potete (finalmente in alcuni casi) lasciare la macchiana in garage. Un luogo del genere esiste ed è l’isola d’Elba, dove potrete godervi la vostra vacanza anche senza auto.

 

Arrivare all’isola d’Elba senza auto

La prima domanda che sicuramente vi starete ponendo è: come arrivare all’isola d’Elba senza auto?

Ebbene, sappiate che Piombino, il porto dal quale partono i traghetti per l’isola d’Elba, può essere raggiunto:

  • In treno: dovete scendere alla stazione di Piombino Marittima, che si trova praticamente sul porto (info sugli orari dei treni sul sito Trenitalia.com);
  • In pullman: ci sono diverse compagnie private di pullman che garantiscono il collegamento su gomma verso Piombino Marittima.

 

Muoversi all’isola d’Elba senza auto

Seconda domanda: come muoversi all’isola d’Elba senza auto? Ecco le soluzioni:

  • Autobus. Attivo durante tutto l’anno, l’isola d’Elba può vantare un efficientissimo sistema di trasporto pubblico che collega i principali centri abitati. Il servizio si divide in rete urbana e rete extraurbana, e vi permetterà di muovervi per l’isola senza bisogno dell’auto. Per maggiori informazioni (tratte, orari, biglietti) si può consultare il sito Livorno.cttnord.it.
  • Taxi. Soluzione forse un po’ più dispendiosa ma da tenere comunque in considerazione. In pratica in ogni località dell’isola d’Elba è possibile attivare il servizio taxi.
  • Moto, bike e scooter. Anche in questo caso non avrete che l’imbarazzo della scelta: in tutti i principali centri abitati dell’isola è possibile noleggiare moto, bike e scooter con i quali spostarsi agevolmente lungo le strade dell’isola.
  • A piedi. Ultima soluzione per muoversi all’isola d’Elba senza auto, consigliata soprattutto per i più sportivi: in questo caso è preferibile soggiornare presso uno dei centri abitati più grandi dell’isola, come Portoferraio e Capoliveri, dai quali è possibile raggiungere tutta una serie di attrazioni.

 

Dove alloggiare

Infine, i posti migliori dove soggiornare all’isola d’Elba se non avete intenzione di portare l’auto con voi, sono sicuramente Portoferraio, Rio Marina e Cavo, ovvero i porti dove attraccano i traghetti per l’isola d’Elba: così potrete raggiungere facilmente l’hotel, la casa vacanza o il B&B che avrete prenotato.

Articoli correlati

9 Maggio 2024

News & Info

Isola d’Elba: come imbarcare l’auto a metano sui traghetti

25 Marzo 2024

News & Info

Isola d’Elba: come imbarcare la bicicletta sul traghetto

4 Marzo 2024

News & Info

La moto sui traghetti per l’Isola d’Elba: prenotazione, imbarco, itinerari

Prenota con TraghettiPer il traghetto per l'Isola d'Elba

Metodi di pagamento
Certificazioni