Trekking all’isola d’Elba: il percorso da Capo Castello a Cavo

trekking isola d’Elba: Capo Castello – Cavo

Passerete vicino a ville e mausolei in cima ai monti. Senza per questo dimenticare il mare, che potrete intravedere attraverso la rigogliosa macchia mediterranea e i boschi di lecci. Questo è il percorso da Capo Castello a Cavo. Raccomandato per tutti gli appassionati di trekking in vacanza all’isola d’Elba.

Lunghezza: 4 km

Tempo di percorrenza: 3h

Difficoltà: facile

Il percorso:

  1. Il punto di partenza è Capo Castello, che si trova ad appena un chilometro a nord dell’abitato di Cavo, lungo la costa orientale dell’isola d’Elba.
  2. Nei pressi di villa Tonietti, prendete una mulattiera che si snoda tra macchia mediterranea caratterizzata dalla presenza di corbezzolo.
  3. Giunti a un bivio, prendete la deviazione a destra e arrivate a Capo della Vita, l’estrema punta settentrionale dell’isola d’Elba.
  4. Qui la mulattiera diventa un sentiero molto stretto che sale lungo la costa. Durante questa parte del percorso si vedono cala dei Cancherelli e cala della Mandriola. La macchia mediterranea è caratterizzata da rosmarino, mirto e ginepro.
  5. Dopo circa 500 metri, prendete una mulattiera che si snoda attraverso una folta vegetazione costituita soprattutto da lecci. Di tanto in tanto, potete intravedere la rada di Portoferraio in lontananza.
  6. Dopo 45 minuti arrivate a una radura delimitata da pini domestici, pini neri e pini di Aleppo. Sulla sinistra c’è il mausoleo Tonietti.
  7. Un piccolo sentiero comincia a destra della radura. Dopo circa 40 minuti di cammino, raggiungete una casa immersa nel verde. Da qui comincia una strada asfaltata che porta verso la località di Cavo.

Come già detto, la località di Cavo si trova lungo la costa orientale dell’isola d’Elba. Ed è facilmente raggiungibile da Rio Marina prendendo la strada provinciale 26 verso nord (il viaggio in auto dura circa dieci minuti).

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/madncrazy

Articoli correlati