Prenotare un traghetto per l’isola d’Elba: ecco come fare per risparmiare

traghetto Elba risparmiare

L’isola d’Elba è lì, a portata di mano e facile da raggiungere. Tutto quello che bisogna fare è prenotare il viaggio in traghetto. Senza per questo dimenticarsi di dare un occhio al portafogli. E visto che volete sapere come risparmiare, ecco cosa dovete fare.

  • Comparazione. Questo è il primissimo “trucco” da imparare per risparmiare sul costo del viaggio. Utilizzando il nostro sistema di prenotazione online, in una sola schermata, nei giorni e per la tratta selezionata, avrete la possibilità di valutare tutti i prezzi di tutte le compagnie che garantiscono il servizio tra Piombino e i vari porti di arrivo dell’isola d’Elba. In questo modo, avrete la certezza di prenotare il viaggio in traghetto sempre al prezzo più basso disponibile in quel determinato periodo di tempo/data.
  • Prenotazione in anticipo. Una buona norma per risparmiare sull’organizzazione di una vacanza in generale e l’acquisto dei biglietti del traghetto non fa certamente eccezione. Periodicamente, le varie compagnie mettono, a disposizione degli utenti, diverse quanto allettanti offerte. Offerte che, proprio in quanto convenienti, tendono a esaurirsi presto, oppure sono disponibili soltanto per un periodo di tempo limitato. Prenotando con largo anticipo, avrete maggiori possibilità di approfittarne e risparmiare sul costo totale del viaggio.
  • Passaggio ponte. È possibile prenotare diverse tipologie di posti sul traghetto, come cabina e poltrona. La più economica è certamente il passaggio ponte: farete tutto il viaggio, in pratica, sul ponte esterno della nave, risparmiando sul costo totale del/dei biglietto/i.

Per risparmiare sul viaggio in traghetto da e per l’isola d’Elba, c’è anche un’altra possibilità, ma l’abbiamo lasciata, per così dire, a margine. Infatti, per ovvi motivi, tutti i residenti dell’isola d’Elba possono godere di prezzi agevolati per prenotare un biglietto su uno dei traghetti che collegano l’isola con la terraferma. Per maggiori informazioni in merito, si rimanda alla pagina Turismo del sito ufficiale della provincia di Livorno, Provincia.livorno.it/economia/turismo (dove potrete trovare tutti i contatti utili).

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/charlie59

Articoli correlati