Tra sabbia e scogliere: la spiaggia di Sant’Andrea sull’isola d’Elba

Spiaggia Sant'Andrea isola d'ElbaSe state cercando le spiagge più belle dell’isola d’Elba qualche consiglio lo abbiamo già dato, come nel caso della spiaggia di Naregno e della spiaggia delle Ghiaie. E al vostro personalissimo itinerario all’insegna del mare e del relax ne dovete aggiungere almeno un’altra: è la spiaggia di Sant’Andrea, a Marciana Marina.

L’elemento caratteristico della spiaggia di Sant’Andrea e, in generale, dell’omonima località è il granito, con scogliere che cadono a picco sul mare. In estate è meta di molti turisti che vogliono prendere il sole sugli scogli e godersi una giornata di totale tranquillità. In primavera invece la spiaggia di Sant’Andrea offre ancora un altro spettacolo, con le scogliere ricoperte di fiori colorati.

Scogliere che si tuffano in un mare incantevole, proprio come ci si aspetta da una delle spiagge dell’Elba. Quella di Sant’Andrea è abbastanza piccola e poco profonda, ma anche fornita di tutta una serie di servizi: bar, ristoranti, noleggio pedalò, noleggio ombrelloni e sdraio. Benché sia comunque presente sabbia, come già detto sono gli scogli e il granito a renderla particolare, quindi forse quella di Sant’Andrea non è molto indicata se cercate delle spiagge per bambini all’isola d’Elba.

Sulla sinistra della spiaggia di Sant’Andrea un piccolo sentiero porta verso quelle che gli abitanti dell’isola d’Elba chiamano le cote piane: si tratta di rocce granitiche levigate dal mare, come se fossero dei lisci lastroni di granito. Invece spostandosi verso la parte destra della Sant’Andrea è possibile raggiungere il Cotoncello, una spiaggia piccola e incantevole.

Per raggiungere la spiaggia di Sant’Andrea bisogna seguire la strada provinciale che da Marciana Marina porta fino a Marina di Campo. Durante il tragitto potrete ammirare il panorama mozzafiato lungo questa parte di costa dell’Elba, con Capraia (una delle isole vicino all’Elba) e la Corsica in lontananza, quindi meglio imbarcare anche un’auto sul traghetto. Una volta imboccato lo svincolo per Sant’Andrea si comincia poi a scendere verso il mare, fino ad arrivare a un parcheggio abbastanza ampio in prossimità della spiaggia.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/robsettantasei

Articoli correlati