Spiaggia di Enfola: un piccolo istmo sull’omonimo capo

Spiaggia EnfolaIl posto dove sorge era conosciuto per la vecchia tonnara, attiva fino al 1958. La particolarità della spiaggia di Enfola è data proprio dalla sua posizione geografica. Si trova sul versante nord dell’isola d’Elba, vicino al capo omonimo. E, per essere precisi, bisognerebbe parlare di spiagge, al plurale.

Capo Enfola infatti è unito al resto dell’isola d’Elba da un sottile istmo di terra. Su tale istmo si aprono due spiagge, l’una opposta all’altra, ed entrambe vengono comunemente indicate come spiaggia di Enfola. La prima, verso nord, è anche la meno frequentata, a causa del suo fondale irregolare, composto prevalentemente da ghiaia, pietre e alghe.

La seconda, esposta a sudovest, è quella maggiormente conosciuta e quindi frequentata. Si affaccia sul golfo del Viticcio, il suo fondale di ghiaia è molto più regolare, inoltre in virtù della sua posizione è meno esposta alle correnti fredde. Tutte caratteristiche che la fanno rientrare tra le spiagge per bambini dell’isola d’Elba.

A ridosso della spiaggia si trova un ampio e comodo parcheggio, altro elemento che la rende indicata per una vacanza con tutta la famiglia. Sono anche presenti diversi servizi, come bar, noleggio imbarcazioni e pedalò, noleggio sdraio e ombrelloni, ristoranti, scuola di diving.

E infatti questo posto è anche consigliato per tutti coloro che vogliono concedersi delle immersioni all’isola d’Elba: lungo tutto capo Enfola, e in particolare al cosiddetto Scoglio della Nave, è possibile immergersi nelle acque dell’Elba, e si tratta di una immersione adatta tanto ai beginner quanto agli esperti.

La spiaggia di Enfola all’isola d’Elba dista circa sei chilometri da Portoferraio. Per raggiungerla basta semplicemente seguire le indicazioni per Enfola-Viticcio. Chi non volesse imbarcare un’auto sul traghetto per spostarsi può ricorrere al servizio di autobus dell’isola d’Elba.

Articoli correlati