La zona migliore dell’isola d’Elba? Dipende dalla vacanza che sognate

isola d’Elba zona migliore

Qual è la zona migliore dell’isola d’Elba? È una domanda alla quale non si può dare una sola risposta. Perché questa meta del Mar Tirreno ha tanto da offrire a tutti i suoi visitatori. E quindi, prima di scegliere la zona migliore dell’isola d’Elba dove alloggiare, bisogna decidere che tipo di vacanza si vuole vivere.

Noi, in particolare, di tipi di vacanza che si possono vivere all’isola d’Elba ve ne possiamo consigliare sette

 

1. Spiagge

Inutile dire che rappresentano alcune delle principali attrazioni dell’Elba, nonché uno dei motivi che spingono ogni anno migliaia di visitatori a concedersi una vacanza qui. Le più belle spiagge dell’isola d’Elba si trovano a Portoferraio, Marciana, Marina di Campo e Capoliveri.

Ma, al di là di queste che sono considerate il top dell’isola, in pratica tutta la costa dell’Elba è un susseguirsi di spiagge e calette come non se ne trovano in nessuna parte del mondo: muovendosi in auto o in moto, sarà come fare una continua scoperta di posti incantevoli.

 

2. Storia e cultura

Se vacanza è sinonimo di attrazioni storico-culturali da vedere, allora la località dove alloggiare deve essere sicuramente Portoferraio. È qui, infatti, che si trovano alcuni dei monumenti e dei musei più importanti dell’Elba, come le fortezze medicee, il centro storico di Portoferraio, la casa di Napoleone, le ville romane.

 

3. Vacanza con i bambini

Per una vacanza a misura di bambini, l’isola d’Elba mette a disposizione il Parco minerario, l’acquario, diversi parchi giochi. Se la villeggiatura sarà in compagnia dei più piccoli, allora la zona migliore potrebbe essere una di quelle dove si trovano le spiagge per bambini dell’isola d’Elba, ovvero tutti i principali centri abitati dell’isola.

 

4. Amici a quattro zampe

Non si parte senza avere con sé il proprio fedele amico a quattro zampe. E del resto perché dovrebbe restare a casa mentre i padroni sono in villeggiatura? Anche in questo caso, l’isola ha la soluzione a portata di mano: basterà alloggiare nelle località dove si trovano le varie spiagge per cani dell’Elba.

 

5. Sport

Gli sport da praticare all’isola d’Elba sono davvero tanti: dalle immersioni al trekking, dallo snorkeling al kitesurf, dal kayak alla mtb fino alla grande traversata elbana. La zona dell’isola d’Elba dove risiedere potrebbe quindi dipendere dall’attività sportiva preferita. In questo caso, non c’è una zona specifica da consigliare in quanto gli sport si possono praticare, in pratica, in tutta l’isola.

 

6. Divertimento

Anche questo è un aspetto molto importante di qualsiasi vacanza. L’isola d’Elba riserva tante occasioni per godersi un po’ di sano divertimento: discoteche, locali di vario genere, spiagge, parchi giochi. Ce n’è per tutti i gusti, tanto per i grandi quanto per i più piccini, ma la maggior parte delle occasioni di divertimento si concentra nei pressi di Portoferraio.

 

7. Escursioni nella natura

All’isola d’Elba, escursioni nella natura è sinonimo di eremi. Si tratta di piccole comunità di monaci che nacquero dopo la caduta dell’Impero romano, quando le persone si spostarono sulle zone montuose, più difficili da raggiungere e quindi più sicure. Gli eremi sono sei e raggiungere ognuno di loro sarà come fare un tuffo nella storia.

 

In altre parole, se si parla di qual è la zona migliore dell’isola d’Elba, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Perché questa meta è in grado di accontentare i vacanzieri di tutti i gusti. E per raggiungerla basta prenotare un viaggio in traghetto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/alehins

Articoli correlati