Immacolata 2017 all’isola d’Elba: un itinerario tra storia, gusto e musica

Immacolata 2017 isola d’Elba

Quest’anno, l’8 dicembre è venerdì. Quindi, avete intenzione di partire per un viaggio di tre giorni. E state pensando all’isola d’Elba come possibile destinazione. Per trascorrere il ponte dell’Immacolata 2017 qui, abbiamo un itinerario tutto per voi.

Vi consigliamo di alloggiare a Portoferraio.

 

8 dicembre: Campo nell’Elba

San Piero in Campo è una frazione del comune di Campo nell’Elba. La prima parte della giornata si svolgerà proprio visitando Campo nell’Elba: tra i posti da vedere bisogna citare almeno chiesa di San Mamiliano, il monte Capanne e la torre di Marina di Campo.

Nel pomeriggio, vi sposterete a San Piero in Campo. Dove si terranno due eventi:

  • Il primo, con inizio alle ore 18:00, è un incontro per raccontare il Medioevo campese;
  • Il secondo, con inizio alle ore 21:30, è un concerto di canto gregoriano.

Per arrivare da Portoferraio a Campo nell’Elba, dovete solo prendere la strada provinciale 24 fino a Procchio e poi la strada provinciale 25 fino a Campo nell’Elba. Il viaggio in auto dura circa quaranta minuti.

 

9 dicembre: Sagra del cinghiale

Il 9 dicembre, si svolgerà un appuntamento che farà la gioia di tutti i buongustai: durante la Sagra del cinghiale di Rio Marina, potrete assaggiare piatti a base di cinghiale e le ricette tipiche dell’isola d’Elba. Si comincia alle 12:30 e la giornata sarà arricchita anche da musica, giochi, intrattenimento e dalla gara dei baroccini.

Per arrivare da Portoferraio a Rio Marina, dovete:

  • Prendere la strada provinciale 26 fino a Schiopparello;
  • Seguire le indicazioni per la località Magazzini;
  • Da Magazzini, prendere nuovamente la strada provinciale 26 seguendo le indicazioni per Rio Marina.

Il viaggio in auto dura circa mezz’ora.

 

10 dicembre: Portoferraio

Il principale centro abitato dell’isola d’Elba sarà la location del terzo giorno. Portoferraio è una città antica, caratteristica, con un fascino tutto particolare. I posti da vedere assolutamente sono quattro:

  • Il centro storico, forse la parte più bella dell’intera città;
  • Le fortezze medicee, un imponente sistema di fortificazioni;
  • La casa di Napoleone, dove il primo imperatore francese risiedette durante il suo esilio elbano;
  • I resti delle tre ville romane.

Vi avanza ancora un po’ di tempo? Allora vi consigliamo di vedere qualcuna delle più belle spiagge di Portoferraio, ovvero delle Ghiaie, Padulella, Capo Bianco, Sansone ed Enfola. Non potrete fare il bagno ma potrete ammirare degli stupendi panorami (e, magari, avrete anche trovato dove trascorrere le vacanze estive).

 

Adesso che avete l’itinerario per trascorrere il ponte dell’Immacolata 2017 all’isola d’Elba, non vi resta che prenotare il viaggio in traghetto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/kyletaylor

Articoli correlati