Festa dell’Innamorata 2016: mille fiaccole per una struggente storia d’amore

festa dell’Innamorata 2016

 

Alla metà del XVII secolo, un nobile decaduto di origine spagnola si stabilì all’Innamorata. Una sera, era il 14 luglio, credette di vedere Maria alla ricerca di Lorenzo. Scosso da quell’evento, ogni anno in quello stesso giorno illuminava la baia per fare in modo che la donna potesse ritrovare il suo amato.

È questa l’origine della festa dell’Innamorata, che anche nel 2016 si terrà il 14 luglio.

 

La festa

Si tratta, ormai, di un autentico rituale che si ripete sempre nello stesso ordine. Si comincia alle 21:00, dopo l’ultimo rintocco del campanile della chiesa dell’Assunta. Il corteo in costume parte dal centro storico di Capoliveri e arriva alla spiaggia dell’Innamorata. Dove oltre mille fiaccole accese segnano il cammino da percorrere.

Una ragazza e un ragazzo, che impersonano i protagonisti della leggenda, si tuffano in mare e lasciano cadere lo scialle bianco, la “ciarpa”. Ha così inizio la “disfida della ciarpa”: quattro imbarcazioni a remi, una per ognuno dei rioni del castello di Capoliveri (Baluardo, Fosso, Torre e Fortezza) si sfidano per la conquista della ciarpa.

Dopo la disfida, la festa prosegue per tutta la notte con musica e spettacoli di fuochi d’artificio.

 

La spiaggia e la leggenda

La leggenda dell’Innamorata racconta di due giovani, Lorenzo e Maria. La spiaggia era il loro nido d’amore. Un amore ostacolato dalle rispettive famiglie. Un giorno, i pirati rapirono Lorenzo mentre stava aspettando la sua amata. Quando anche lei giunse sulla spiaggia, Maria vide la nave pirata che si allontanava con il suo amato a bordo. Nel tentativo di salvarlo, si gettò in mare. La donna sparì tra i flutti, lasciando dietro di sé solo lo scialle bianco.

La spiaggia dell’Innamorata, per rendere omaggio alla leggenda, è una delle più romantiche dell’isola d’Elba. È una spiaggia di sabbia bianca mista a ciottoli, lambita da un mare cristallino. Può essere raggiunta seguendo da Capoliveri le indicazioni per la spiaggia.

 

Capoliveri

 

Come arrivare

Partendo da Portoferraio, il principale porto turistico dell’isola d’Elba, dovete prendere la strada provinciale 26 e seguire le indicazioni per Capoliveri. Il viaggio in auto dura circa trenta minuti.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2016 della festa dell’Innamorata, potete consultare il sito ufficiale del comune di Capoliveri, Comune.capoliveri.li.it.

 

Fonte immagine: Pixabay.com

Articoli correlati