Vacanza all’isola d’Elba ad Agosto? Ecco come trascorrere il Ferragosto 2016

Ferragosto 2016 isola d’Elba

 

Siete tra i fortunati che andranno in vacanza all’isola d’Elba quest’anno. Il mese scelto è agosto e uno dei giorni più importanti è Ferragosto. Per trascorrerlo all’Elba, abbiamo qualche consiglio per voi.

  • Mattina. L’Elba è famosa per le sue spiagge, innanzitutto. Le più belle sono dieci e si trovano in diversi punti dell’isola (in particolare, nei pressi di Portoferraio ce ne sono cinque). Scegliete la vostra preferita: trascorrete qui la mattina del giorno di Ferragosto.
  • Pranzo. In tutti i centri abitati dell’isola (anche nelle vicinanze della spiaggia che avete scelto) ci sono diversi ottimi ristorantini. A pranzo, niente di meglio di un buon piatto di pasta, come spaghetti alla margherita (granceola) o pappardelle ai funghi. Se invece non avete ancora voglia di lasciare la spiaggia, allora potete ricorrere a un pratico pranzo al sacco.
  • Pomeriggio. Una mezz’oretta di riposo e poi si riparte. Il monte Capanne è la cima più alta dell’isola d’Elba. Partendo da Marciana, potete arrivare in cima con la funicolare oppure percorrendo due sentieri (consigliati se siete appassionati di trekking). Una volta arrivati, abbraccerete tutta l’isola d’Elba con lo sguardo: un panorama indimenticabile.
  • Cena. Sceglietevi un bel ristorantino vista mare a Portoferraio o a Porto Azzurro. È tempo di assaggiare alcuni dei più famosi piatti tipici dell’isola d’Elba: sburrita di baccalà, cinghiale alla bracconiera, gurguglione, stoccafisso alla riese. Manicaretti da accompagnare con un buon bicchiere di vino elbano.
  • Sera. Avete due soluzioni. Di solito, nei principali centri abitati in riva al mare (come Portoferraio, Capoliveri, Porto Azzurro, Marciana Marina) si tiene lo spettacolo di fuochi pirotecnici. Mentre per ballare fino alle prime luci dell’alba ci sono le due principali discoteche dell’isola d’Elba: sono il Club 64 e il Decò.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/aquilano76

Articoli correlati