Eremo di Santa Caterina: escursione a due passi dall’Orto dei semplici

Eremo di Santa CaterinaUna volta arrivati vi sembrerà, letteralmente, di esservi allontanati dalla modernità. E di trovarvi in una sorta di luogo fuori dal tempo, dove tutto si è fermato, e dove regnano pace e tranquillità. Un posto del genere è l’eremo di Santa Caterina d’Alessandria, sull’isola d’Elba, per la precisione a Rio nell’Elba.

A pieno titolo è uno dei più famosi eremi dell’isola d’Elba. Luogo impreziosito da una suggestiva leggenda. Sembra infatti che l’origine dell’eremo sia legata a una serie di apparizioni della santa a un ragazzo della zona. Proprio per ricordare l’avvenimento ogni anno, il lunedì dopo Pasqua si celebra una festa molto sentita dagli abitanti del luogo.

L’eremo di Santa Caterina ha una struttura e una facciata molto semplici e austere che si sposano alla perfezione con l’ambiente circostante. Gli elementi più caratteristici sono il campanile e l’obelisco antistante all’ingresso. L’interno, a una sola navata, conserva ancora ex voto di marinai e sepolture ottocentesche.

La bellezza della chiesa fa la sua parte ma sicuramente il motivo principale per concedersi un’escursione all’eremo di Santa Caterina è quello di immergersi nella natura circostante. E nei pressi dell’eremo si trova anche l’Orto dei semplici elbano, altro luogo a meritare una visita.

 

Fonte immagine: it.wikipedia.org

Articoli correlati