Tra rievocazioni e tradizioni: il bicentenario di Napoleone all’Elba

Bicentenario Napoleone ElbaIl fondatore del primo Impero francese sbarcò sulle sponde dell’isola il 4 maggio del 1814, per lasciarla il 26 febbraio del 1815. In tutto il suo esilio durò circa dieci mesi. Un periodo di tempo che ebbe la sua grande importanza nella storia dell’isola. Dieci mesi che verranno ricordati in occasione del bicentenario di Napoleone all’Elba.

L’imperatore francese lasciò delle tracce significative e indelebili sull’isola, come le residenze napoleoniche dell’Elba. Un periodo, quello dell’esilio all’Elba, ricordato durante il bicentenario con eventi e rievocazioni storiche che andranno da maggio a febbraio. Esattamente il periodo in cui Napoleone soggiornò all’Elba.

Dal 2 al 4 maggio la città di Portoferraio si preparerà a rievocare lo sbarco di Napoleone all’Elba: il 3 maggio nel duomo di Portoferraio avrà luogo il concerto Les baladins de la chanson; il 4 maggio alle 16:00 avverrà lo sbarco vero e proprio, con costumi e ambientazioni d’epoca; sempre il 4 maggio alle 18:00, nel duomo si terrà l’esibizione della corale francese della Fondation Napoléon.

La morte dell’imperatore francese avvenne il 5 maggio. E in questo giorno alle 10:30 nella chiesa della Misericordia di Portoferraio sarà officiata la tradizionale messa in suffragio di Napoleone.

In questo evento Portoferraio avrà un ruolo speciale. Ma il bicentenario di Napoleone coinvolgerà tutta l’isola d’Elba:

18 maggio, Campo nell’Elba: rievocazione storica della visita di Napoleone, con allestimento del mercato ottocentesco;

1 giugno, Porto Azzurro: rievocazione dello sbarco di Paolina Bonaparte;

13 e 15 giugno, Portoferraio: nel piazzale del centro culturale De Laugier sarà la volta del gran ballo in costumi d’epoca;

13 luglio, Campo nell’Elba: rievocazione della partenza di Napoleone per l’isola di Pianosa;

25 luglio, Rio nell’Elba: rievocazione della visita di Napoleone, e si narra che pernottò nell’eremo di Santa Caterina;

14 agosto, Porto Azzurro: il Palio remiero storico;

15 agosto, Portoferraio: festeggiamenti con figuranti in costume e spettacolo pirotecnico per il giorno del compleanno del sovrano dell’isola;

16 agosto, Rio Marina: rievocazione della visita di Napoleone alle miniere, all’epoca centro vitale dell’isola d’Elba;

1 settembre, Marciana Marina: rievocazione dell’incontro tra Napoleone e Maria Waleska, al santuario della Madonna del Monte;

6 settembre, Porto Azzurro: nella piazza principale di questa località sarà allestito il gran ballo in costumi d’epoca;

26 febbraio 2015: rievocazione della partenza di Napoleone, realizzata con barca e veliero.

Questi sono gli appuntamenti principali del bicentenario di Napoleone all’Elba (programma che potrebbe variare rispetto a quanto riportato). E per vederli tutti basta soltanto prenotare il proprio traghetto.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/25876167@N08

Articoli correlati