Lungo l’Anello occidentale dell’isola d’Elba: itinerario di 8 tappe

Anello occidentale isola d’Elba

Un percorso indicato per tutti gli amanti del trekking. E consigliato anche per chi si sta semplicemente concedendo una vacanza in questa meta. Stiamo parlando del cosiddetto Anello occidentale dell’isola d’Elba. Ovvero la strada costiera che da Procchio arriva fino a Marina di Campo.

Anche se definire l’anello occidentale dell’isola d’Elba semplicemente come una “strada” è riduttivo. In quanto è un autentico percorso che tocca alcuni dei punti più belli dell’isola: le marine, i piccoli paesi arroccati sui monti, i paesaggi a picco sul mare, i castagneti.

Un percorso, quello dell’anello occidentale dell’isola d’Elba, composta da queste tappe:

  1. Isolotto della Paolina. Lo si incontra partendo da Procchio in direzione Marina di Campo. Il nome dell’isolotto deriva da Paolina Bonaparte che sembra amasse particolarmente questo luogo.
  2. Cabinovia del monte Capanne. Ci si arriva dalla provinciale che sale da Marciana Marina. Potrebbe essere un’ottima occasione per concedersi una piacevole escursione sul monte Capanne.
  3. Marciana Marina. Un piccolo, accogliente e pittoresco paesino tipicamente marittimo, da qui poi parte anche la strada che conduce verso Marciana Alta.
  4. Fortezza pisana. Ci si arriva seguendo le apposite indicazioni dall’abitato di Marciana Marina. Dalla fortezza si può godere di una splendida vista con lo sguardo che dall’alto abbraccia i tetti di Marciana Marina, la costa, la Corsica, Capraia.
  5. Poggio. Altro piccolo paesino questa volta adagiato sulle pendici del monte Capanne, località di cui bisogna vedere i vicoli stretti, le pievi, le casette.
  6. Chiessi. Poco prima di entrare in questa località, in una curva a gomito che scollina proprio verso Chiessi, si possono ammirare la Corsica, il Giglio e alcune delle isole vicino all’Elba come Montecristo e Pianosa.
  7. Golfo di Fetovaia. Conosciuta soprattutto dagli appassionati di immersioni, si fa apprezzare soprattutto per la vista che regala.
  8. Marina di Campo. Lungo la strada che porta alla fine dell’Anello occidentale dell’isola d’Elba ci si ferma per l’ultima sosta, con la scogliera che si butta nel mare e le isole all’orizzonte.

Un percorso che sicuramente non dimenticherete. Cosa aspettate allora a prenotare il vostro traghetto per l’isola d’Elba?

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/iruben

Articoli correlati