Una visita all’acquario dell’isola d’Elba

Acquario isola d'ElbaLe immersioni sono sicuramente il modo principale per ammirare la bellezza dei fondali dell’isola d’Elba. Ma se non siete così avventurosi (o non vi piacciono le immersioni) e vorreste comunque ammirare i colori e la vita che si celano nelle acque di questa meta, allora c’è la soluzione che fa al caso vostro: concedervi una visita all’acquario dell’isola d’Elba.

L’acquario dell’isola d’Elba è considerato uno dei più completi acquari mediterranei esistenti. È composto da ottanta vasche che complessivamente coprono una superficie totale di circa mille mq, alimentate da 250mila litri di acqua di mare. Vasche dove è stato riprodotto il più fedelmente possibile l’habitat naturale delle specie che vengono qui ospitate.

L’acquario offre un autentico spaccato della biodiversità dell’isola d’Elba e dell’Arcipelago toscano. Sono presenti oltre 150 specie diverse come pesci, molluschi (l’acquario è stato la prima casa del polpo Paul, divenuto celebre con i suoi pronostici durante i mondiali di calcio del 2010), crostacei. E poi ancora ricci e stelle di mare, gorgonie, briozoi, oloturie, ascidie. Un modo divertente e piacevole per imparare non solo a conoscere ma anche ad amare alcune delle tante specie animali che popolano i fondali del Mare nostrum.

Raggiungere l’acquario dell’isola d’Elba è semplice. La struttura si trova a Marina di Campo in località Segagnana, sulla costa sud-occidentale dell’isola d’Elba. Il consiglio è di imbarcare un’auto o una moto sul traghetto. Poi, in base a dove partite:

– se venite da Marina di Campo bisogna seguire i cartelli per Lacona-Porto Azzurro e poi le indicazioni per la struttura;

– da Marciana Marina e Portoferraio dovete prima arrivare a Procchio, proseguire per Marina di Campo e dopo il bivio per l’aeroporto seguire i cartelli per la struttura;

– da Rio Marina, Porto Azzurro e Capoliveri seguite i cartelli per Marina di Campo e dopo aver attraversato la piana di Lacona imboccate la salita del Monumento.

Per maggiori informazioni sull’acquario dell’isola d’Elba, per i prezzi del biglietto e per l’orario di apertura, si può consultare il sito ufficiale Acquarioelba.com.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/sfondrininicola

Articoli correlati